pizza-fritta-alici-di-vatolla1
L’ingrediente del mese è… la Cipolla di Vatolla
6 agosto 19

Chi viene a conoscenza della Cipolla di Vatolla piange due volte: quando l’assaggia e quando finisce la stagione del raccolto, ma non mentre la sta tagliando. Già, perché una delle caratteristiche di questo bulbo rosato e dolcissimo, che cresce solo per poche settimane l’anno nelle campagne del borgo cilentano di Vatolla, frazione di Perdifumo, è che non irrita i bulbi oculari. E dire che si tratta di un ortaggio che raggiunge dimensioni notevoli: da 500 grammi a un chilo di pezzatura, nelle classiche forme a trottola e affusolata. Una tale prelibatezza che ha l’unico problema di durare davvero poco: una produzione di poche centinaia di quintali l’anno da un numero limitato di agricoltori cilentani. In compenso assaggiarla vi farà dimenticare produzioni più diffuse e note. Per questo nei mesi estivi facciamo a gara per accaparrarcela e poterla presentare sulle nostre pizze e sui nostri fritti.  Ecco perchè è fondamentale avere un fornitore di fiducia, come l’azienda agricola Malandrino, che ci rifocilla puntualmente col suo miglior raccolto, fatto ancora a mano come vogliono le tecniche tradizionali, lì in un angolo di campagna, dove il tempo sembra essersi fermato.

 pizzeria-da-zero-a-vallo-pizzette-fritte-cilentana-e-cipolla-di-vatolla


È tutta questa cura che dona alle pizze estive di DaZero ancora più sapore con uno dei presidi gastronomici più antichi alla base della dieta Mediterranea teorizzata da Ancel Keys. Nei mesi di luglio e di agosto la cipolla di Vatolla è la ciliegina sulla nostra pizza: corroborante e delicata sulla Tonno e Ammaccate, strepitosa e al contempo digeribile sulle pizzette fritte. Il Cilento sulla pizza è da sempre il nostro motto e questo è particolarmente vero per quello che possiamo considerare il nostro ingrediente segreto e impareggiabile. Difficilmente infatti potrete assaggiarla altrove fuori dal Cilento. Se invece avete la fortuna di essere nel Cilento in vacanza non potete perdervi l’annuale festa della cipolla di Vatolla che anima i weekend estivi di questo piccolo borgo, famoso per aver ospitato per alcuni anni il filosofo Gianbattista Vico, quello dei “corsi e ricorsi storici”, per intenderci. L’appuntamento è dalle ore 20:00 nella corte del castello De Vargas a Vatolla. E per il 2019 rimangono solo i weekend del 10-11 agosto e del 24-25 agosto per assaggiare questa prelibatezza con i piatti tipici del Cilento: frittate, zuppe, insalate e, se passate DaZero, anche la nostra pizza.

 


Documenti scaricabili


Categorie: blog